Categorie
media

La radice di zenzero è una pianta ricca di interessanti proprietà che viene coltivata principalmente in tutta l'India, ma anche nelle altre regioni dell'Asia, e in Africa. Molto popolare sia in cucina che per le sue svariate qualità terapeutiche, lo zenzero si è guadagnato la fama di alimento top per il benessere dell’organismo.

Possiede spiccate proprietà antinfiammatorie e digestive; previene e cura gli stati influenzali; protegge la mucosa gastrica riequilibrando la flora batterica; possiede proprietà antiemetiche e antibiotiche; stimola e rinforza il cuore e il sistema circolatorio; è un antiossidante e un antitumorale naturale. Come se non bastasse, lo zenzero rappresenta un importante aiuto nella dieta grazie alle sue innate proprietà dimagranti.

Vediamo insieme in quanti modi diversi può essere utilizzato e gustato.

Fresco
Mangiare un pezzettino di zenzero fresco dopo un pasto abbondante aiuta la digestione stimolando i movimenti di stomaco e intestino. Di conseguenza aiuta a sentirsi immediatamente più leggeri e attivi.

Infuso
Lasciate in infusione 5 g di radice grattugiata di zenzero in 500 ml di acqua naturale minerale per 5-10 minuti; se volete addolcite con un cucchiaino di miele e potrete gradualmente dire addio all’influenza e ai suoi disturbi.

Caramelle allo zenzero
Le caramelle allo zenzero sono un’eccellente opzione per alleviare la nausea causata da viaggi molto lunghi o dalla gravidanza. Meglio se preparate in casa. Le radici fresche di zenzero devono essere lavate molto bene e cucinate diverse volte in sciroppo concentrato per essere messe successivamente ad asciugare.

In cucina
In cucina lo zenzero viene impiegato per aromatizzare zuppe, pesce, verdure, dolci, pane e affini. In olio di oliva lo zenzero, con un po’ d’aglio e salsa di soia può essere un ottimo condimento per le insalate. Nel purée di patate dolci si può aggiungere zenzero e succo d’arancia. Si può anche cucinare un risotto a base di zenzero.

Frullato di frutta e zenzero
Un pizzico di zenzero su centrifughe e frullati come spuntino o prima dei pasti ha grandi benefici perché favorisce l’eliminazione delle tossine e mantiene stabile l’indice glicemico.

Decotto
A differenza dell’infuso, il decotto si prepara facendo sobbollire la radice per parecchi minuti. Tagliate un pezzo di zenzero di circa 3 cm di lunghezza e fatelo sobbollire in 250 ml d’acqua per circa 30 minuti. Filtrate il tutto e bevete il vostro decotto dopo i pasti per avere un beneficio digestivo o durante tutto l’arco della giornata per combattere i mali della stagione fredda come il mal di gola.

  • Dec 30, 2019
  • Commenti: 0
Prodotti Correlati
Commenti: 0

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non può essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*