media

Le proprietà del carbone vegetale

Il carbone vegetale è conosciuto anche come carbone attivo, e si tratta di un composto organico che si presenta come una polvere molto fine, ottenuta da un procedimento caratterizzato da “combustione in assenza di fuoco”.

È totalmente insapore e inodore, e vanta diverse proprietà, quali l’alleviamento dei disturbi correlati alla digestione, ai dolori addominali e alla pancia gonfia.

Si può affermare che supporta la digestione in toto eliminando i fastidiosi disturbi che possono colpire l’apparato gastrointestinale. Tali benefici sono dovuti al fatto che si tratta di un elemento naturale che riesce ad assorbire i gas nel tratto gastrico e intestinale, e viene infatti spesso assunto da chi soffre di aerofagia o meteorismo.

Le proprietà

La più rinomata proprietà del carbone vegetale è quella "adsorbente", ovvero relativa alla sua capacità di far aderire le molecole alla propria superficie; in termini più semplici, le molecole di carbone vegetale sono capaci di trattenere l'aria che si crea nel tratto gastro-intestinale, scongiurando la formazione di gonfiore e agendo positivamente sulla tensione addominale.

È proprio questo aspetto che rende il carbone vegetale, un principio molto benefico: è come se questo elemento avesse una proprietà selettiva, che lo porta a trattenere sulla sua superficie esclusivamente gas, batteri, tossine, liquidi e virus presenti in tutto il tratto gastrointestinale.

L’adsorbimento dei gas” che si formano nello stomaco non è il suo unico effetto positivo, in quanto allevia anche bruciori e fa diminuire l’infiammazione delle pareti gastriche quando si presentano acidità e gastrite, grazie al suo buon apporto di sali minerali di tipo basico.

Ne viene spesso consigliata l’assunzione insieme alle piante carminative, che sostengono il processo di espulsione dei gas intestinali.

Integrazione

In farmacia è possibile reperire molti integratori alimentari naturali a base di carbone vegetale, spesso contenenti alti dosaggi di estratti vegetali, utili per ridurre il senso di gonfiore e supportare la buona digestione. Risultano utili per:

  • stimolare o neutralizzare le secrezioni gastriche;
  • apportare buone quantità di enzimi utili per elaborare alimenti nel tratto digerente
  • aiutare a tenere sotto controllo nausea o vomito quando sono arricchiti di sostanze calmanti o antiemetiche.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

  • Mar 01, 2021
  • Commenti: 0
Commenti: 0

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non può essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*